venerdì 27 settembre 2013

cannoli siciliani

tempo grigio e bigio un pensiero alle vacanze.... una ricetta che non so se farò mai... nel frattempo me l'appunto qui Cannoli siciliani

  • 300 g di farina setacciata
  • 10 g di zucchero semolato
  • 1/2 bicchiere di marsala
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo
  • Olio di arachidi per friggere
  • 500 g di ricotta 
  • 200 g di zucchero a velo
  • 100 g di canditi, a dadini
  • 100 g digocce di cioccolato fondente
  • vaniglia 
  • 1 pizzico di cannella in polvere
  • un po' di latte
Preparazione:
  1. Disporre la farina a fontana su una spianatoia e versare al centro il marsala; aggiungere lo zucchero semolato e una presa di sale, quindi lavorare bene il tutto così da ottenere un impasto piuttosto solido
  2. Formare una palla, poi avvolgerla in un panno e far riposare per 2 ore
  3. Trascorso questo tempo, stendere la pasta in una sfoglia piuttosto sottile (circa 4 mm di spessore), tagliarla a quadrati di 10 cm di lato e avvolgerli intorno agli appositi cannelli di alluminio o acciaio
  4. Portare l’olio a temperatura piuttosto elevata e tuffare i cannelli ricoperti di pasta
  5. Sgocciolare i cannoli quando saranno ben cotti e uniformemente dorati e farli raffreddare
  6. Preparare il ripieno: amalgamare la ricotta con lo zucchero usando una forchetta; bagnarla con qualche goccia di latte così da rendere la crema morbida e vellutata, quindi aromatizzare con lavanillina e la cannella
  7. Incorporare alla preparazione anche i canditi e il cioccolato
  8. Riempire gli involucri di pasta ormai freddi con la crema ottenuta, spolverizzarli di zucchero a velo, decorare a piacere con ciliegie candite o granella di pistacchio

i più buoni cannoli del mondo li ho mangiati in aeroporto andando qui....non sono caraibi, ma FAVIGNANA!!!!

Nessun commento:

Posta un commento