domenica 5 febbraio 2012

yin e yang ovvero tutto il mondo è paese



Tutto il mondo è paese e al di là di qualche specialità trovo che in tutto il mondo i piatti base della cucina tendano ad assomigliarsi..chi usa il riso, chi il cous cous, chi la polenta ma alla fine è sempre lo stesso piatto, o quasi. E così con il piccolo Tommaso sempre alla scoperta delle diversità e delle uguaglianze dei popoli ho preparato un piatto un po' africano, un po' italiano: lo spezzatino e il cous cous!


Prossimo passo sarà "...l'esportazione in India della piadina romagnola".


Ingredienti per lo spezzatino
carne di vitellone 
salsiccia
cipolla salvia alloro
pelati
piselli carote e patate
un po' di farina
olio sale e pepe


Io faccio così: 
soffriggo nella pentola a pressione la  cipolla (abbondante) e gli odori, poi faccio saltare la carne e la salsiccia a pezzettini appena infarinata e la bagno con un po' di vino bianco.
Aggiungo un po' di sugo di pomodoro, un bicchiere d'acqua e faccio cuocere. A metà cottura aggiungo le altre verdure. Se alla fine risulta troppo brodoso lascio andare un po' senza coperchio. Accompagno con cous cous precotto ingiallito dalla curcuma, ma andrebbe bene anche riso basmati, carnaroli, polenta o non so ditemi voi!



2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina