martedì 17 gennaio 2012

pasta dell'inverno



Finalmente è arrivato quel bel freddo che quando esci di casa ti si ghiaccia il naso. Quel freddo che fa correre a casa, che ti ghiaccia le mani anche dentro i guanti. Insomma l'inverno!
Per festeggiarlo un piatto a base di maiale visto che è anche Sant'Antonio. Nel Varesotto Sant'Antonio dalla barba bianca, alle signorine fa trovare marito e al maiale fa trovare la strada verso la cucina... vegetariani passate oltre!

Ingredienti:
un po' di salsiccia
cavolfiore
aglio
olio
grana

La preparazione è della serie "si fa prima a farla che a scriverla". Bisogna lessare il cavolfiore, qui l'ho usato verde romanesco, ma va bene anche bianco o broccoli, anche se è un avanzo  del giorno prima.
In una padella sgranare la salsiccia con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, aggiungere poi il cavolfiore e la pasta molto al dente. Finire la cottura in padella aggiungendo un pochino di acqua di cottura.
Prima di servire aggiungere una bella grattata di formaggio.


Sant'Antoni da la barba bianca, fam trua quel ca ma manca ) e t'al ... (Sant'Antonio dalla barba bianca, fammi trovare quel che mi manca.....

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina