domenica 29 gennaio 2012

plum cake allo yogurt e vaniglia


da leggere con sottofondo musicale http://youtu.be/Fbtu8vUdzkw

Neve neve e neve come lo zucchero sopra il plum cake della colazione. 
Stanno arrivando i giorni della merla e allora nessuna lamentela è tutto nella norma.
Questa atmosfera invernale: la neve, il freddo, il camino acceso... mi rendono romanticissima, a voi no?

Ingredienti:
200 gr di farina
65 gr maizena
150 gr di zucchero a velo
120 gr di burro 
1 vasetto di yogurt bianco intero
30 gr di latte intero
1/2 bustina di lievito
un pizzichino di sale
1/2 bacca di vaniglia

Montare nella planetaria il burro morbido con lo zucchero, aggiungere un uovo alla volta.
Aggiungere lo yogurt e il latte e la vaniglia e mescolare bene tutto anche aiutandosi con un cucchiaio.
Aggiungere le farine setacciate e amalgamare. L'impasto dovrebbe venire cremoso e ben montato con un delizioso profumo di vaniglia.
Versare in uno stampo da plum cake e cuocere a 170° per circa 40 minuti.

Servire a colazione accompagnato da una cucchiaio di marmellata di lamponi. Indispensabilmente va consumato con chi vi ispira romanticismi o vi verrà mal di pancia!
Buon Appetito! Anzi Buona Giornata!

domenica 22 gennaio 2012



Che giornata!!!! Bisognava trovare una gratificazione almeno per la gola! Il bambino con la febbre, il marito con l'emicrania e vai! c'è da divertirsi qui vero? Per fortuna ho ritrovato i cornetti sfogliati del bar di Anice e Cannella, li ho fatti e.... da far resuscitare i malati o le mamme che li devono curare! La ricetta non ve la do per correttezza verso Paoletta, che poi si chiama come me!

martedì 17 gennaio 2012

Cara Stefania il tuo premio è in viaggio
Ancora complimenti per il tuo racconto dolcissimo sui Krumiri, o meglio sull'amore che provi per il tuo papà.
Ti auguro un anno pieno di amore e dolcezza!

pasta dell'inverno



Finalmente è arrivato quel bel freddo che quando esci di casa ti si ghiaccia il naso. Quel freddo che fa correre a casa, che ti ghiaccia le mani anche dentro i guanti. Insomma l'inverno!
Per festeggiarlo un piatto a base di maiale visto che è anche Sant'Antonio. Nel Varesotto Sant'Antonio dalla barba bianca, alle signorine fa trovare marito e al maiale fa trovare la strada verso la cucina... vegetariani passate oltre!

Ingredienti:
un po' di salsiccia
cavolfiore
aglio
olio
grana

La preparazione è della serie "si fa prima a farla che a scriverla". Bisogna lessare il cavolfiore, qui l'ho usato verde romanesco, ma va bene anche bianco o broccoli, anche se è un avanzo  del giorno prima.
In una padella sgranare la salsiccia con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, aggiungere poi il cavolfiore e la pasta molto al dente. Finire la cottura in padella aggiungendo un pochino di acqua di cottura.
Prima di servire aggiungere una bella grattata di formaggio.


Sant'Antoni da la barba bianca, fam trua quel ca ma manca ) e t'al ... (Sant'Antonio dalla barba bianca, fammi trovare quel che mi manca.....

martedì 10 gennaio 2012

il vincitore

the winner is....


 

stefania che per amore di papà è andata fino a Casale Monferrato per scoprire il segreto dei mitici krumiri, se non è un Natale di tutto cuore questo...
Brava! Contattami via mail per il tuo premio

lunedì 9 gennaio 2012

ok, sto per rileggere le vostre ricette il criterio che userò per scegliere la vincitrice sarà esclusivamente quello emotivo: la ricetta e la storia che ad essa sarà legata sarà la vincitrice. Intanto grazie a tutte io mi sono divertita e voi?

sabato 7 gennaio 2012

Buon Anno, Buona Befana, Buono Tutto!!!
Sono appena tornata grazie per le ricette appena sistemo i bagagli mi dedico alla scelta del vincitore!