martedì 29 novembre 2011

tortino di acciughe




Acciughe scongelate e avanzate....che faccio di fritte ne ho mangiate abbastanza e sono troppo poche per fare da secondo a due persone...

Ingredienti
filetti di acciuga
patate bollite
pomodori secchi
capperi
olive
prezzemolo
olio
pane grattato

Ho bollito le patate e le ho tagliate a fettine sottili. Ho unto degli stampini monodose e li ho impanati con il pan grattato.
Ho riempito i bordi dello stampino con le patate creando una sorta di cestino che ho riempito a strati: un con l'acciuga, l'altro con la fettina di patata e i pomodorini con l'oliva e i capperi. Ho terminato con la patata una bella oliata e 10 minuti di forno bollente per fare scrocchiare le patate.

idee per natale



Non tanto una ricetta ma un idea per Natale un albero di palline brioscine. In pratica sono delle monoporzioni di Angelica delle sorelle Simili farcite con Nutella (quelle con la granella) e con marmellata (quelle glassate). Carine vero?

lunedì 28 novembre 2011

http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/



bellissima idea!!!! e come trattenersi dal partecipare???????
di foto ne avrei mille, tanti sono i miei luoghi dell'anima


Questo è il mio paesino, il luogo dove ho scelto di vivere e dove non mi sono trovata a vivere. Questa è la foto del primo inverno trascorso qui, un anno con delle  nevicate magiche !!!!

mercoledì 23 novembre 2011

Bracioline alla senape CONTEST DI NATALE?




Eccovi uno dei miei piatti preferiti: semplice, ma d'effetto. Con un impiattamento carino sarebbe anche perfetto per il pranzo di Natale!
Io qui l'ho fotografato semplice semplice, non avevo ancora avuto questa strana idea su un contets di Natale Low Cost. Ovviamente nella mia infinita incertezza prima di dare il via alla cosa ho bisogno del vostro aiuto: cosa ne pensate? E' una idea assurda? ma qualcuno mi risponderà mai?
DUBBI DUBBI DUBBI e intanto non ho spiegato l'idea!
pensavo a un contest di ricette carine, adatte al pranzo o alla cena di Natale ma assolutamente low cost.



Ingredienti
braciole di maiale
burro
senape in grani
panna
sale e pepe
una fetta di pane tipo ciabatta

per il contorno
patate
cavolfiore
uovo
pangrattato
sale e pepe


Dopo avere sciolto una noce di burro in padella cuocio la carne prima a fuoco bello vivo e poi più delicato. Le tolgo dalla pentola quando sono appena sono cotte e le tengo al caldo nella stagnola. Intanto aggiungo al fondo di cottura un paio di cucchiai di panna e un cucchiaino (o più a seconda dei gusti) di senape in grani.
Servo la carne appoggiata sopra la fetta di pane leggermente abbrustolita e ben coperta di sughetto. In questa foto l'ho accompagnata a delle quenelle di patate e cavolfiore. 

martedì 22 novembre 2011

MAL DI GOLA???? GUARISCI CON LE ACCIUGHE!


Non so per quale ragione ma si dice che le acciughe facciano molto bene alla gola specie se infiammata, si dice anche che i cantanti lirici prima di andare in scena per favorire il buon canto mangino un bel panino acciughe e marmellata... che schifo!!!! Comunque sia, io credo che in ogni leggenda un pizzichino di verità ci sia sempre e così vi propongo il sughetto più veloce del mondo che non occupa troppo mentre si è distrutti dall'influenza, ha un sapore bello deciso che si percepisce anche con il naso super tappato e, non per ultimo, io lo trovo anche molto buono e quando si è malati ci vogliono solo cose buone!

Ingredienti
spaghetti ( il top sarebbero alla chitarra fatti in casa)
olio
acciughe sott'olio
un pizzico di prezzemolo
una fesa d'aglio (antibiotiotico naturale!!!)


Mentre cuoce la pasta sciogli 2/3 acciughe in una padella con olio e aglio (io lo lascio in camicia).
Scola la pasta al dente e conserva un po' dell'acqua di cottura.
Finisci di cuocere il padella, aggiungi il pizzico di prezzemolo porta in tavola e GUARISCI!!!!

mercoledì 9 novembre 2011

CREMA DI ZUCCA


Una zuppettina facile facile, ma molto riscaldante per le giornate di pioggia e poi con quel bel colore... mette subito allegria!
La mia versione è la seguente:

Ingredienti a occhio
olio
cipolla sedano e carota
zucca
patata
peperoncino fresco
timo/salvia

per i crostini:
pane tipo pugliese a dadini
olio
formaggio grattuggiato (io ho usato del grana, ma andrebbe bene qualsiasi formaggio un po' stagionato)

Procedimento
soffriggo sedano carote e cipolla con il timo e la salvia, poi aggiungo la patata a tocchetti e la zucca (sempre e solo mantovana, le altre non mi piacciono, ma è solo la mia opinione).
Faccio saltare il tutto un paio di minuti e poi aggiungo acqua e sale.
Questa volta ho aggiunto anche un peperoncino fresco e... devo dire che quel certo pizzicorino in più...proprio ci voleva!!!
Cuoce in circa 30 minuti e poi passo tutto al minipimer.
i crostini li preparo al micronde (versione J-Oliver). Taglio il pane a dadini e lo condisco con un filo d'olio. Significa che con le mani lo condisco come se fosse insalata. Poi ci gratto sopra abbondante formaggio e passo al crisp. FANTASTICO!!!!!

giovedì 3 novembre 2011

LE STREGHE SONO TORNATE

 







 













LE STREGHE SONO TORNATE!!!!
Cena di Halloween con bambini e con una streghetta molto dispettosa...
ebbene sì, mi sono dovuta ricredere, le streghe esistono e il ritornello dolcetto o scherzetto non va preso alla leggera!!! Questo ponte di halloween, o meglio,  "dei morti" (siamo italiani) me ne sono capitate di tutti i colori! Persino Tommy, dall'alto della sua esperienza di bambino di 5 anni, non riusciva a capacitarsi di una tale sfortuna! prima di leggere armatevi di uno scacciaguai.......fatto? allora proseguite pure. Insomma 4 giorni di festa un sacco di inviti e da giorni penso a cosa preparare, alla fine mi decido con la torta pipistrello di tempo di cottura . Mi sveglio presto per preparare tutto e la torta mi cade dalla griglia del forno e cade a testa in giù sul pavimento distruggendosi in mille pezzi! Iniziamo bene a un ora dal pranzo dove eravamo invitati la torta pipistrello si suicida sul pavimento.
A voi è mai capitato???
La mattina dopo metto gli occhiali (sono cieca come una talpa) e trovo una lente spaccata esattamente nel mezzo.
Ma allora qualcuno mi ha fatto il malocchio?!
Per fortuna tutto è bene ciò che finisce bene e le sfortune come sono arrivate se ne sono andate e qualcosa di buono sono riuscita a prepararlo e a postarlo.

GNOCCHI DI ZUCCA
1,200 di patate
una piccola zucca mantovana
300 gr circa di farina 00
sale

Io procedo così: cucino al vapore le patate (Gialle tipo bologna) e la zucca invece la cuocio a fette nel forno a 200°. Quando sono ancora bollenti e rischiando l'ustione, passo patate e zucca nello schiacciapatate. Aggiungo un bel pizzico di sale e la farina.
Impasto velocemente e poi preparo gli gnocchi che per questa occasione ho condito  con 2 sughetti diversi.
Primo sughetto un semplicissimo ragù di salsiccia.
Secondo sughetto "alla medioevo" Burro e Salvia a cui aggiungo cannella, noce moscata e pepe.


Per la Torta pipistrello vi rimando al sito http://www.tempodicottura.it/