giovedì 26 maggio 2011

pizza con la pasta madre

 Ecco la cara pasta madre che compie un anno! Carina vero? Ma più che carina è brava e buona e fa una pizza buonissima piatto obbligatorio del sabato sera.

 Pizza al prosciutto

 Pizza alle verdure

che lievitazione!!!

e con queste belle pizze voglio ricordarvi la simpatica iniziativa "io spaccio" pasta madre, per entrare in un mondo di pane e lievitati vari.


La mia versione della pizza (per 3 persone)

Tutti gli ingradienti sono "circa" perchè, oltre alla bilancia, bisogna usare molto gli occhi e il tatto: è una preparazione molto sensuale!

Circa:
400 gr di farine: 200 bianca00 + 100 manitoba + 100 grano duro

100 gr di pasta madre

un'idea di lievito (meno di 1 grammo)

acqua 250/300 ml FREDDA

un cucchiaino e un po' di sale

pizzico di zucchero

Sciogliere la pasta madre in 3/4 dell'acqua poi aggiungo un po' alla volta la farina, quando sono a metà aggiungo lo zucchero e verso la fine il sale.
Faccio andare l'impastatrice finchè l'impasto non si stacca quasi completamente dalle pareti via via che lavora però aggiusto di acqua o di farina.

Copro con la pellicola e metto in frigo per almeno 10 ore io preparo l'impasto il venerdì sera e lo lascio in frigo fino al pomeriggio del sabato. Lo lascio tornare a temperatura ambiente e poi lo divido in palline.

Metto nel micro (Wir....) quello con il crisp circa 8/9 minuti o nel forno normale alla max temperatura ma non so per quanti minuti. Attenzione ho provato con altri micro che avevano la funzione crisp con risultati pessimi!



Nessun commento:

Posta un commento