lunedì 30 maggio 2011

HELP

AIUTO!!!!
NON RIESCO PIù A RISPONDERE AI VOSTRI MESSAGGI, PERCHè???
SE QUALCUNO SA COME AIUTARMI...ORMAI E' RISAPUTA LA MIA IMBRANATAGGINE, INFATTI HO ANCHE CANCELLATO - SENZA VOLERLO- TUTTI I VOSTRI MSG

giovedì 26 maggio 2011

verdure ripiene per la festa di Lory


11 giugno: festa e contest di Lory per festeggiare il marito quarantenne (benvenuto, in anticipo, nel club "l'importante è non dimostrarli" )


Verdure ripiene

impasto: carne di manzo macinata, misto erbe (io ho usato prezzemolo timo limone maggiorana) pane ammollato nel latte, pan grattato, olio evo, sale e pepe.

Verdure miste tagliate a metà in modo da diventare dei recipienti perfetti per il ripieno. Io ho usato un bel peperone giallo tagliato a metà, un friarello tagliato per il lungo (a entrambi ho tolto i semi), cipolla di tropea (Fantastica!!!) e zucchine.
Ho scottato le verdure più carnose per uniformare i vari tempi di cottura, in questo modo poi la parte con i semini delle zucchine si toglie più facilmente.
Ho riempito le varie "scodelline" con il macinato che poi ho spruzzato di pan grattato. Il timo limone nell'impasto ha fatto la differenza anche con il peperone quel retrogusto limonoso era stupendamente fresco e leggero.
Ho cotto in forno e.... me li sono mangiati tutti!!!!

BUON COMPLEANNO!!!!!

pizza con la pasta madre

 Ecco la cara pasta madre che compie un anno! Carina vero? Ma più che carina è brava e buona e fa una pizza buonissima piatto obbligatorio del sabato sera.

 Pizza al prosciutto

 Pizza alle verdure

che lievitazione!!!

e con queste belle pizze voglio ricordarvi la simpatica iniziativa "io spaccio" pasta madre, per entrare in un mondo di pane e lievitati vari.


La mia versione della pizza (per 3 persone)

Tutti gli ingradienti sono "circa" perchè, oltre alla bilancia, bisogna usare molto gli occhi e il tatto: è una preparazione molto sensuale!

Circa:
400 gr di farine: 200 bianca00 + 100 manitoba + 100 grano duro

100 gr di pasta madre

un'idea di lievito (meno di 1 grammo)

acqua 250/300 ml FREDDA

un cucchiaino e un po' di sale

pizzico di zucchero

Sciogliere la pasta madre in 3/4 dell'acqua poi aggiungo un po' alla volta la farina, quando sono a metà aggiungo lo zucchero e verso la fine il sale.
Faccio andare l'impastatrice finchè l'impasto non si stacca quasi completamente dalle pareti via via che lavora però aggiusto di acqua o di farina.

Copro con la pellicola e metto in frigo per almeno 10 ore io preparo l'impasto il venerdì sera e lo lascio in frigo fino al pomeriggio del sabato. Lo lascio tornare a temperatura ambiente e poi lo divido in palline.

Metto nel micro (Wir....) quello con il crisp circa 8/9 minuti o nel forno normale alla max temperatura ma non so per quanti minuti. Attenzione ho provato con altri micro che avevano la funzione crisp con risultati pessimi!



lunedì 23 maggio 2011

allora ... finalmente 5 minuti di pace per completare il post... ci penso da un po', ma confesso che ho qualche difficoltà a trovare ben 7 cose da dire su di me. Insomma 7 cose che non facciano dire a chi mi legge "ma chi se ne frega!!!!" non sono facili da trovare. Forse è meglio scrivere di slancio e così svelo una delle 7 cose su di me: quando non so da che parte girarmi seguo l'istinto,

due: mi piace mangiare (non si era capito?),

tre adoro fare la mamma cosa che fortunatamente da un paio di anni posso fare a tempo pieno,

quattro nella mia vita precedente facevo la psicoterapeuta,
cinque mi piace leggere,

sei mi fanno schifo quasi tutti gli insetti,
sette mi piacerebbe invitarvi tutte a pranzo, organizziamo?





LEGGO SPESSO IN VARI BLOG LA RICHIESTA DI NON RICEVERE DEI PREMI, IO VE LO MANDO PERCHE' PENSO SIA UNA COSA CARINA, UN RICONOSCIMENTO DI SIMPATIA E DI AMICIZIA (SEPPURE VIRTUALE).


NESSUNO SI SENTA IN OBBLIGO DI RISPONDERE O DI RINGRAZIARE, MA ACCETTI CON UN SORRISO QUESTO PENSIERINO.






AND THE WINNER IS:



http://ricettedafairyskull.myblog.it/
sei la prima che ho seguito


http://vissidicucina.blogspot.com/
milanese come me!


http://sempreincucinaconallegria.blogspot.com/
con un nome così...



http://cuisineoblige.blogspot.com/
un blog molto elegante



http://pentoleeallegria.blogspot.com/
mammissima



http://broxholmroad.blogspot.com/
very nice



http://tastes-of-italy.blogspot.com/
non solo un uomo, ma uno chef

domenica 15 maggio 2011

non è una ricetta...ma era troppo carino!!!

PROSSIMO REALITY...DA NON PERDERE!



Sei uomini sposati saranno bloccati su un'isola con una macchina e tre bambini ciascuno per 6 settimane.

Ogni bambino farà due sport e frequenterà lezioni di musica o danza

Non è disponibile il fast food. Ogni uomo deve occuparsi dei suoi tre figli, avere la casa pulita, aiutare i bambini con i compiti ed i lavoretti della scuola.
Cucinare, lavare e pagare un elenco delle fatture, con una quantità di soldi insufficiente.
Devono inoltre assicurarsi di avere il denaro per i pasti di ogni settimana.
Ogni uomo deve ricordare i compleanni di tutti gli amici e famiglia  e chiamare anche il giorno del compleanno per fare gli auguri 
Inoltre, deve portare ogni bambino a una visita dal medico, dal dentista e dal parrucchiere per un taglio di capelli. Deve anche preparare tramezzini, panini e torte per la festa di compleanno.

Deve cucire un costume di fiore o di frutta per ogni bambino. Ogni uomo è responsabile della decorazione della casa, di mettere un vaso con i fiori e tenere in ordine tutto in ogni momento. I partecipanti hanno accesso alla televisione solo quando i bambini dormono e tutti i lavori sono fatti; anche allora, è possibile che
il telecomando sia controllato da qualcun un altro. Gli uomini devono depilarsi le gambe, truccarsi ogni giorno, ornarsi con i gioielli, indossare scarpe scomode, ma eleganti, tenere le unghie dipinte e le sopracciglia perfettamente depilate. Durante una delle sei settimane, gli uomini soffriranno di crampi addominali e mal di schiena, e inspiegabili cambi di umore, ma non possono lamentarsi o rallentare la loro attività.

Essi devono partecipare alle riunioni della scuola e del condominio e trovare il tempo almeno una volta alla  settimana per andare un pomeriggio al parco. Devono leggere un libro ai bambini ogni sera e la mattina preparare la colazione, vestirli, ricordargli di lavare i denti e pettinarli tutto prima dalle 8:00.
Si farà un test alla fine e ogni genitore deve ricordare tutte queste informazioni: compleanno, altezza, peso, taglia, numero di scarpe, nome del pediatra, lunghezza e peso alla nascita, tempo che è durato il parto, colore preferito di ogni bambino, cibo preferito, canzone preferita, bevanda preferita, giocattolo preferito, la più grande paura e quello che vogliono essere da grandi.
Tutto questo deve essere fatto mentre si lavora a tempo pieno (preferibilmente) o part time per contribuire al reddito familiare. I bambini voteranno chi deve lasciare l'isola in base al suo comportamento ...
L'ultimo uomo vince solo se...ha ancora abbastanza energia per  fare sesso con sua moglie, durante una pausa pubblicitaria... Se un uomo vince, può continuare il gioco finchè vince; dopo circa 18-25 anni
finalmente conquista il diritto a essere chiamato "MAMMA" Quando avete smesso di ridere, inviatelo ad altrettante donne così rideranno anche loro...

giovedì 12 maggio 2011

Caramelline casalinghe

Stella stellina
la notte si avvicina
la fiamma traballa
la mucca è nella stalla
la pecora ha l'agnello
la mucca il suo vitello
il bimbo ha la sua mamma e..
tutti fan la nanna


Caramelline limone e zenzero
Hand-made per la festa della mamma
(e non solo)


Ingredienti
2 fogli e mezzo di gelatina
il succo filtrato di 2 limoni
due gocce di essenza alimentare di limone
un pezzettino di zenzero
1 foglia di menta
200 gr di zucchero

mentre la gelatina si ammorbidisce nell'acqua fresca spremere i limoni e metterli sul fuoco insieme allo zucchero e allo zenzero tagliato a pezzettini per farne uno sciroppo. Lasciarlo "cuocere" per qualche minuto poi aggiungere la fogliolina di menta e la gelatina ben strizzata.
Se avete gli stampini di silicone per i cioccolatini è presto fatto, basta colarli e mettere in frigo tutta la notte. Se, come me, non sapete più dove mettere gli attrezzi di cucina dovete aguzzare l'ingenio. Io ho ricoperto con la carta forno una piccola tortiera in modo che la gelatina avesse lo spessore di una caramella (circa 1 cm). Poi ho messo in frigo. Il giorno dopo con uno stampino da biscotto ho tagliato le forme e le ho passate nello zucchero. Operazione non semplicissima ma risparmiosa!
Ho riempito un vasetto e regalato alla mamma che è stata super felice soprattutto perchè era fatto dalla sua bambina!!!

ps
Prima di riempire gli stampini o quello che volete è meglio filtrare la gelatina per eliminare i pezzettini di ginger e la menta.

ps 2
con lo stesso procedimento si possono fare mille altri gusti, ma usando solo la frutta non aspettatevi il sapore delle vere caramelle... chissà con l'agar agar... se qualcuno ci prova mi faccia sapere

lunedì 9 maggio 2011



Sono  caduta dalle scale e sono atterrata sul mio povero ginocchio...
niente di grave ma con le stampelle come si fa a cucinare?

mercoledì 4 maggio 2011

Siamo Fritti!!!





Mix di crocchette, un piatto molto apprezzato dal  goloso di casa !!!

E così abbiamo mangiato il pesciolino che ultimamente non ci piace più tanto e, perchè no, finito un po' di avanzi di formaggio: due piccioni con una fava!

Ingredienti per la base:
un chilo di patate
un uovo
sale
pan grattato
olio per friggere

io ho usato questi complementi:
nasello saltato in padella
formaggio tagliato a cubetti, ma credo si possano fare con tutto quello che si desidera

Si procede come per preparare gli gnocchi, una volta lessate le patate bisogna schiacciarle con lo schiaccia patate. Quando si sono appena un po' intiepidite aggiungere l'uovo e il pan grattato finchè il composto non assomiglia un po' al Didò, per rimanere in tema.

A questo punto bisogna lasciare riposare un po' il composto circa 20 minuti e poi inventare. Io ho preso un po' di patate e le ho misciate con i pezzettini di nasello e prezzemolo ne ho fatto delle palline.
Con il resto del composto ho fatto le tradizionali crocchette con in il formaggio.

Bisogna lasciarle almeno un ora in frogo in modo che si compattino per bene e poi passerle nell'uovo sbattuto e nel pan grattato.
Si friggono in un attimo e si mangiano altrettanto velocemente.

MAMMA FALLE ANCORA!



torta rosa

Sarà che quando ti interessa qualche cosa ti sembra di vederla da tutte le parti, ma questa torta alla panna la vedo in molti Blog e, incuriosita, l'ho fatta anche io.
E' veramente buonissima, facilissima, si presta a mille varianti...insomma perfetta per la mia cucina, o meglio per il ristorante mamma (come dice TOM)

L'originale da dove arriva? Mi perdoni l'autrice ma non lo ricordo più se dovesse riconoscersi si faccia viva!

La mia versione è colorata di rosa per ricordare la primavera e la prossima festa della mamma.




Ingredienti

200 gr zucchero
200 gr panna fresca
250 gr farina
20 gr di maizena
80 gr di burro fuso
1 bustina di lievito
scorza di limone grattuggiata

colorante rosa un goccio

Per prepararla niente di di più facile. Montare le uova e lo zucchero. Mentre gira la planetaria (o il braccio) aggiungere il burro e la panna, un pizzichino di sale e la scorza. Una volta invece della scorza ho aggiunto la vaniglia e... niente male!!!!
Per ultimo aggiungere la farina e il lievito e il colorante, giusto un cucchiaino perchè non sopporto le cose troppo colorate, mi sanno di "plastica", ma voi fate come volete!
Infornare a 180° ventilato per circa 30/40 minuti