mercoledì 23 marzo 2011

CREMA DI SPINACI

Cremina very easy per una serata di primavera


Brodo Vegetale
Burro
Spinaci
Patata
Cipolla/Porro

Indispensabile un passaverdura e il mini pimer!

Per i crostini:
Quadratini di pane
Burro
Salvia


Come ho già raccontato una volta, la mia versione della crema di verdura non prevede farina o panna. La cremosità la ottengo con la doppia passata: prima nel passaverdura che toglie ogni pellicina o filetto e poi con il minipimer che, invece, elimina anche il più piccolo grumino.
Semplicemente passo la verdura, tagliata a dadini, nel burro, poi aggiungo il brodo vegetale (o l'acqua se sono di corsa) il sale e le spezie.
Quando la verdura è ben cotta divido la verdura e il brodo. Così posso dosarlo in funzione della densità che voglio ottenere.
Assolutamente fondamentali sono i crostini fatti con il pane vero e non comprati già fatti! Richiedono veramente uno sforzo minimo e ricompensano con un gusto assolutamente meraviglioso (oltre al fatto che sono molto, ma molto meno unti di quelli già pronti!).
Per prepararli basta buttarli in una padella antiadrente con una noce di burro e lasciarli dorare prima da un lato e poi dall'altro.

Buon Appetito


Nessun commento:

Posta un commento