venerdì 11 settembre 2009

MARMELLATA DI PESCHE ALL'AMARETTO


mi sono comprata un libro con 100 ricette per marmellate e conserve ed ecco il risultato.
Per sei barattoli della misura media servono 2 kg di pesche 1 kg di zucchero e un bicchierino di amaretto di Saronno, il succo di un limone.
Sbucciala frutta e tagliala e pezzettini (più o meno piccoli a seconda del gusto, i miei erano piccoli perchè non sopporto la marmellata con i pezzi). Metti tutta la frutta e lo zucchero in un paio di contenitori piuttosto grandi nel frigo per tutta la notte. La frutta avrà modo di rilasciare buona parte dei suoi succhi e la preparazione della marmellata sarà molto più veloce.
Dopo averci dormito su e dopo avere sterilizzato i barattoli basta fare ridurre il succo di pesca in una padella bassa e larga, quando sarà diventato almeno la metà aggiungi la frutta.
Per la cucina ci sarà un meraviglioso profumo di pesche.
Dopo circa 15 minuti controlla se è cotta e da quel momento stai molto attenta perchè basta poco per rovinare tutto.
Appena ti sembra pronta (io faccio la prova del piattino) aggiungi il liquore 4/5 cucchiai e fai andare ancora per 1 minuto.
Riempi i barattoli, chiudi con dei tappi nuovi e metti a testa in giù tieni al caldo con una coperta e il giorno dopo controlla che si sia fatto il sottovuto, solo in quel caso metti in dispensa.

1 commento: