martedì 28 aprile 2009

torta quattro quarti di Donna Hay

Torta quattro quarti di Donna Hay, che credo sia una rivisitazione della torta Madeira che si serve al Ritz per il mitico tè (Da Un tè al Ritz, Helen Simpson Guido Tomasi Ed).

Ingredienti:
170gr di burro ammorbidito
170gr di zucchero
1 cucchiaio di scorza di limone finemente grattuggiato
3 uova
1 cucchiaio e 1/2 di succo di limone
100 gr di farina
75gr farina di mandorle
3/4 di cucchiaino di lievito

Forno a 170° per circa 45 minuti

Lavorare con il robot da cucina burro, zucchero e scorza di limone fino ad ottenere un impasto morbido. Unire gradualmente le uova, il succo di limone sbattendo bene. Aggiungere le farine ed il lievito setacciati al composto di burro e uova ed amalgamare bene.
Versare in uno stampo da plumcake (10x12).
Estrarre dallo stampo dopo 5 minuti di raffreddatura.

versione old fashion o Torta Madeira
Deve il suo nome "esotico" al fatto che veniva servita a metà mattina accompagnata dal vino dolce proveniente da Madeira.

ingredienti:
175 gr di burro
175 gr di zucchero
15 gr di farina di mandorle
3 uova sbattute
175 gr di farina aulievitante
scorza grattuggiata di 1 limone e mezzo
2 larghe strisce di scorza di limone
forno a 170° tortiera da 18 cm e 8,5 cm in altezza

Lavorare a crema il burro con lo zucchero, alla fine unire le mandorle.
Sbattendo bene per tutto il tempo unite le uova (poco alla volta)
Incorporate la farina e la scorza grattugiata.
trasferire nella tortiera e cuocere per circa un ora.
Facendo attenzione a non fare predere alla torta improvvisi cambi di temperatura, aprire il forno e sistemare al centro della torta le due strisce di scorza di limone e infornare per al 30 minuti.



Ops avevo fatto delle belle foto, ma per un incidente domestico sono andate perdute...
sappiate che l'aspetto del dolce di Donna è quello di un plumcake.

Nessun commento:

Posta un commento